Select Page

Sottoripa a Genova ogni mattina puoi trovare i resti antropologici di un antica tradizione
dei mercanti nomadi dei trova robe o dei repezzini
chi sono?
ragazzi e no che girano tutta la notte alla ricerca di un bidone della spazzatura
pieno o almeno quasi di oggetti da poter vendere alla mattina presto al mercatino diSottoripa
fino a 15 anni fa questo era sul piano di S.Andrea
li trovavi molte persone italiane
mendicanti genovesi per scelta o per condizione di vita
mi ricordo di Monzon di Ottavio e di due marinai di mercantili di Barletta che innamorantisi di Genova
rimasero nella città e intrapresero il lavoro antico di trova roba o repezzini
anch io per 2 anni andai per rumenta e qualche volta fui fortunato
il piu delle volte andavo per trovare oggetti da inserire nei miei quadri ma anche per fare il colpaccio
infatti in quegli anni morivano le persone vissute nei primi anni del 900 i famigliari che occupavano gli alloggi lasciati vuoti
buttavano via tutto ma proprio tutto a volte si potevano trovare delle fortune vere e proprie
Monzon trovo due anelli di brillanti e un orologio d oro dentro un libro posticcio
Ottavio trovo’ ma qui la storia e’ diversa una valigia con veti milioni dentro ebbe paura e la consegno alla polizia
nessuno la reclamo e a lui diedero il 10% del valore dopo forse due anni

il mio giorno piu fortunato fu quando trovai un quadretto 24 cm x 30 cm di un pittore dei primi del 900
un certo Maragliano capii subito che era di buona fattura lo vendetti ad 1 milione
chi lo compro lo mise all asta da Rubinacci e ne ricavo 3 milioni e 400 mila lire
era circa l 89-90 anni in cui la lira girava ancora e tanta

cmq lasciamo perdere

oggi invece sono solo gli arabi marocchini o tunisini
a fare questo antico mestiere e lo fanno bene
sono bravi ragazzi educati e umili il mondo arabo io l ho conosciuto cosi
nella semplicità della vita
senza nessuna mediazione folle dello scambio di culture come se per conoscere qualcuno ci volesse la guida
o una festa dove questi vestiti da pagliacci e seduti su un cuscino improbabile ti offrissero del te
cmq lasciamo perdere

la mia esperienza mi fa dire questo nn ho mai conosciuto persone educate come i marocchini o cmq nord africani

sottoripa