Select Page

La terza scia

Che cos’è

Una normale scia di condensazione di aereo è costituita fondamentalmente da ghiaccio e si forma solo in determinate condizioni di umidità, pressione e temperatura. La scia si forma di norma a circa trenta metri di distanza dal motore che la produce.
scie chimiche

Il continuo di quest articolo splendido ed esaustivo si trova qui EcPlanet
Lo sapete
da questo blog sono partite le prime info in lingua italiana già dal 2006
vedi qui per es.
certo
nn sono mancati gli assurdi e sonori ‘cretino’ ‘drogato’ ‘bastardo’ insieme a migliaia di spam dedicate a tutti quelli che nei blog hanno qualcosa da comunicare che nn sia il semplice
”eco” dell industria culturale
o ”eco” del nulla
o la voce del tutto è OK niente da ridire tutto è OK
che è l eco dell assenso
l eco che distrae per incatenare meglio
l eco che copre l urlo di tutte le violenze del globo
per mano di tutti i violenti
fu il primo urlo di terrore/dolore che qualifico il nome di ”violenza”


e da quel giorno nulla è cambiato sotto il sole
violenza e svago sono il nesso inestricabile e assurdo


il riso fragoroso è proprio quello che copre il terrore/violenza
il riso collettivo oggi si chiama
svago
tempo libero
amministrato come una medicina
un oppio uno psicofarmaco
è l oblio delle menti nella globalizzazione
tutti ridono del disastro nessuno pensa
nessuno prova dolore ma tutti partecipano al gioco del divertimento
tutti devono ridere i piu cretini diventano anche famosi
anzi solo cosi lo si diventa
solo delle bestie possono ridere al funerale del fratello
anzi solo un umanità cosi ridotta lo può fare

il divertimento di massa è capillarmente gestito da organizzazioni stile para-militari per la loro
implacabile scientificità e mancanza di ogni possibile prossimità
e per altri motivi che sono sotto gli occhi di chi desidera vedere
crociere viaggi organizzati villaggi turistici recintati come lager dove il fuori è impensabile da vedere o visitare
dove nn un minuto viene lasciato alla riflessione tutto deve essere consumato come da contratto
nessuno puo rimanere libero il solo pensarci lo renderebbe sospetto alla genga dell organizzazione e alla security

la sola difesa è il nn partecipare con la consapevolezza che nn ci sarà certamente nulla da perdere ma molto da guadagnare

ma nn appena si esce fuori anche di un metro dall assurdo tunnel divertimentale
la vita ci correrà subito in contro la natura si mostrerà per quello che esattamente è
ma certamente nn sarà ‘la grande offesa’
la vita completamente oltraggiata
che si risolve in quel contratto di felicità garantita in 12 punti in grassetto

sparirànno in un attimo le varie malattie depressioni ansie allergie
nn appena si tralasciano certi luoghi
cosi la paura del nulla del vuoto
dell oblio civile se si contravviene all ordine sorridente sparirà
si potrà
decidere se ricercare la felicità senza consigli a prezzi stracciati



ma come nn vedere
che le masse hanno poco più di un tozzo di pane qui in Occ come nel 3 mondo ?
qui la ‘schiavitù’ è garantita dall apparato economico totale sotto forma di meccanismi o prodotti finanziari
di mutui
cibo
energia macchine ecc
nel 3 mondo da una fantastica fame del mondo organizzata a tavolino
e mantenuta in vita dai buoni impegnati a gridarlo ai 4 venti
invece di gridare che tutto cio è una finzione e la fame la provocano quellli si quelli
che tengono in mano la bandiera del bimbo che piange
ma come nn vedere che
sono tutti operatori dello stesso cantiere
il loro scopo
la solitudine dell individuo
privo della sua consolozione che è il pensiero
senza logos senza amici senza storia senza ricordi
il pensiero è l antenna che ispeziona la realtà per comprenderla
immaginiamo le antenne della lumachina che si ritraggono nn appena toccate
cosi la mente del umanità a furia di impedimenti a base di distrazione forzata
e di consigli a denti stretti
è rimasta nel suo involucro sempre piu addormentata
per atrofia
il sonno della ragione genera mostri
il sonno della ragione -goya
l organo con cui l umanità si emancipò dalla barbarie
ora è spento
ecco qui le immagini
sulle quali sarebbe bene riflettere ma nulla di più
ma
nessuna vanteria per favore nessuno
protagonismo prego
nn diventiamo grandi alle spalle di una tragedia dimenticando le cause
dimenticando chi e perche
nessun processo nessuna condanna
amnistia per tutti
ma il mondo
ritorni nella sua strada
dimensione
mi fanno ridere certi blogger che si firmano con nome e cognome e rilasciano delle interviste
nn hanno capito niente nn serve a nulla il loro impegno se è rivolto al successo alla celebrità
lo show business imbecilli nn esite
lo stesso meccanismo che divora il mondo divorerà anche voi

l impegno se è vero può essere anche senza firma in primo piano
se mai oggi
dovrebbe passare la filosofia contraria
in cui l ‘IO’
per un attimo si trasformi nel ‘NOI’ senza paura di perdersi nel tutto o nel vuoto
senza paura di perdere la coscenza ormai luomo nn la perde piu per cosi poco
diventi
il mio per il nostro
il locale per il globale

utile
esercizio
per riflettere
prender nota
rispondere
conoscere
per nn delegare la propria libertà in mano d altri
per una serata di festa senza il festeggiato
oggi
il mondo pretende per lui
per noi per tutti
un impegno nuovo totale mai pensato prima
pretende la riflessione

l azione
i corto circuito

l azione nn violenta

ma pensiero
pensiero che risolve
l Io
la natura
il verde
il vento
il Dio

di ogni ruscello o mare
che sa e che vede ogni cosa
saprà nn dimenticarci per il ns impegno