Select Page

tutto deve continuare
senza il minimo lamento da parte di nessuno
si sa il meccanismo dell oppressione
nn desidera che si parli del male e del dolore che procura
anzi
preferisce che si parli del piu e del meno
e che sia sempre festa se possibile
questo per coprire
il lamento e il grido di orrore

il rumore soffoca le urla
cosi come
il ridere fragoroso
le barzellette
e le battute sono sempre state al servizio
del collettivo dell armonia e del folclore

tutti i luoghi dove la comunicazione e’ considerata un surplus
l opressione regna indisturbata

l isolamento e’ attuato
nei confronti dell’ intellettuale che propone queste discussioni
la storia lo ha dimostrato le societa’ nn guadagnano nulla
quando decidono di soffocare le menti libere
ormai questo paese e’ in mano a gruppi di idioti
il risultato e’ sotto gli occhi di tutti
i media per intero sono in mano a gruppi famigliari
e le strutture amministrative e dirigenziali eguale

ma come puo passare innoservato al sistema questo modus agendi?

io sono solo un povero artista
l urragano delle feste mi spazzera semplicemente via