Select Page

Metafora della vita e’ il viaggio
due sono le cose che possiamo vedere e nn riconoscere

il viaggio nel Mistero
il viaggio nel Progetto

il primo rappresenta il mondo la sua realtà’ per noi che ne stiamo fuori pperche osservatori tutto ci appare finito compiuto e perfetto nel suo divenire

il secondo rappresenta il ns viaggio quello che si compie dentro di noi proprio perché e’ in noi stessi e’ percepito incompiuto simbolico e misterioso

l incamminarsi dentro noi stessi implica un viaggio simbolico / misteriso a questo punto solo la cultura puo venirci in aiuto e percio da essa subiamo l’ iniziazione culturale
la cultura ci inizia al viaggio mostrando quanti prima di noi
intrapresero “il viaggio”
nella ns cultura greco/romana
il primo racconto (Mito) di viaggio fu quello di Eracle o Ercole
anche lui dovette scendere in se stesso fino nell inferno
per prendere la sua altra meta’ ossia l’ ANIMA

noi iniziamo il viaggio per conoscerci
sul frontone del tempio di Apollo ce scritto ancora oggi “conosci te stesso”
questo era il primo atto necessario per diventare seguaci del dio Apollo

cosi il viaggio inizia scendendo in noi
giù giù fino all inferno
li troveremo la ns anima rinchiusa in un inferno virtuale perché e’ cosi che la civiltà’ ha voluto chiamare la parte più antica della ns storia marchiandola col fuoco e con la spada nessuno poteva piu accedere a quel luogo
se nn attraverso grandissime fatiche fisiche e psichiche

vi fu un tempo in cui anima e corpo erano ancora uniti in una cosa sola
un tempo mitico e favoloso
la religione cristiana individua quel periodo nel paradiso terrestre
certi miti parlano dell essere perfetto l androgino

poi e’ accaduto qualcosa che ha diviso questi due enti definitivamente
l antropologo

Levy-Strauss
ci riferisce di svariati miti raccolti nei suoi viaggi dalle popolazioni che incontro questi racconti riferivano all unisono che vi fu un momento in cui l uomo si separo dala natura e dalla propria anima

questo coincise quando l uomo inizio ad uccidere gli animali e cibarsi della loro carne
da qui
l uomo inizio il suo viaggio verso la civilta’