Select Page

COMUNICATO STAMPA

Progetto Espositivo : Arte cristiana contemporanea.

‘DEDICATA, DONATA, CONSEGNATA ’


Testo di Andrea B Del Guercio

FACOLTA’ TEOLOGICA DELL’ITALIA SETTENTRIONALE
Milano
A cura di Andrea B. Del Guercio

dal 6 Maggio al 20 Giugno 2006 orario 9,30-12,30 /14,30-18,30 Lunedi chiuso

DIOCESI DI AOSTA REGIONE VALLE D’AOSTA
ASSESSORATO ALLA CULTURA

CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA
Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici Dipartimento Arti e Antropologia del Sacro

dal 6 Maggio al 20 Giugno 2006 orario 9,30-12,30 /14,30-18,30 Lunedi chiuso

Percorso espositivo ed inaugurazioni.

Museo del Tesoro della Cattedrale.
Inaugurazione alle ore 10,00 di Sabato 6 Maggio fino al 20 Giugno 2006
Claudio Costa, Alex Guazzetti, Antonio Paradiso, Sergio Alberti, Mike Meyke

Priorato e Chiostro di Sant’Orso.
Inaugurazione alle ore 11,00 di Sabato 6 Maggio
Roberto Priod, Italo Chiodi, Adriano Altamira, Marco Pellizzola, Alex Guazzetti
Scriptorium Grandi Libri d’Artista per Sant’Orso.
Mario Benedetti, Barbara Giorgis, Mauro Marcenaro, Angela Occhipinti, Adele Prosdocimi, Antonio Spanedda, Siria Bertorelli, Paolo Quattrone, Elena De Prezzo, Carmine Sabatella, Paola Piazza, Fausto Migneco, Stella Degradi, Silvia Tamburrelli, Camilla Marinoni, Susanna Roda, Giuditta Margnelli, Mariella Provera, Heara Lee, Chiara Pozzi, Maria Valentinis, …..

Chiesa di San Lorenzo.
Inaugurazione alle ore 12,00 di Sabato 6 Maggio 2006
Pala dedicata a San Grato di William Xerra,
Pala dedicata al Vescovo Gallo di Renata Boero,
Pala dedicata al Vescovo Agnello di Francesco Correggia,
Pala dedicata a San Lorenzo di Stefano Pizzi,
‘Maria Vergine Incoronata’ di Clara Brasca,
Via Crucis di Paola Piazza, Fausto Migneco, Stella Degradi, Silvia Tamburelli,
Via Crucis XV ° di Franco Marrocco,
Altare di Alberto Gianfreda,Ambone di Paolo Quattrone,
Croce Astile e Fonte Battesimale di Sergio Alberti

Pila, Chiesa dedicata a Santo Stefano.
Inaugurazione alle ore 17,00 di Venerdì 5 Maggio 2006
Il ‘colore e la parola’ di Francesco Correggia.

Convegno di studi e comunicazioni
‘ARTE CRISTIANA CONTEMPORANEA’
Lunedì 29 Maggio 2006 ore 15,00 presso …………………..
Presiede Sua Eccellenza…………….. Il Vescovo di Aosta
Introduzione del prof. Rivolen Direttore Settore Biblioteche della Regione Valle d’Aosta Prof.Altamira, prof.A. B. Del Guercio,Prof. Arch. M.Premoli, dell’Accademia di Belle Arti di Brera, Prof.Arch. Luigi Spinelli del Politecnico di Milano, Prof.Don Giovanni Trabucco della Facoltà Teologica,
Conclusioni di Mons.Pierangelo Sequeri della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.

DIOCESI DI AOSTA – REGIONE VALLE D’AOSTA
Sotto l’alto patrocinio della
Conferenza Episcopale Italiana – Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA
Dipartimento Arti e Antropologia del Sacro
Milano

FACOLTA’ TEOLOGICA DELL’ITALIA SETTENTRIONALE
Milano
COMUNICATO STAMPA
Progetto Espositivo Generale
ARTE CRISTIANA CONTEMPORANEA
A cura di Andrea B. Del Guercio
Dipartimento Arti e Antropologia del Sacro dell’Accademia di Belle Arti di Brera Milano.
 HYPERLINK “mailto:artesacra@accademiadibrera.milano.it” artesacra@accademiadibrera.milano.it

Le chiese e le sedi espositive, i siti oggetto di ricerca e di elaborazione e progettazione sono riferiti alla Diocesi di Aosta, alla Diocesi di Bergamo, alla Diocesi di Ivrea, all’Arcidiocesi di Milano, alla Diocesi di Piacenza, al Patriarcato di Venezia.

Arte Cristiana Contemporanea è nella Storia dell’Arte Sacra dell’ultimo secolo, il più grande progetto espositivo, editoriale e di progettazione, di elaborazione teorico-critica e di creatività artistica, di aggiornamento estetico dell’aula liturgica, di riconversione del patrimonio edilizio ecclesiastico, sia antico sia contemporaneo, e delle sue relazioni nel tessuto urbano e nel territorio.
Arte Cristiana Contemporanea tenta il riesame e l’interpretazione del patrimonio conservato ed espresso dalle grandi Basiliche alle Chiese di periferia, dalle parrocchie dei centri storici e agli oratori di campagna, dai musei d’arte sacra alle biblioteche agli archivi parrocchiali.
Arte Cristiana Contemporanea studia e rielabora il sistema iconografico, dalla Via Crucis alla pala d’altare, interpreta il patrimonio e l’esperienza della devozione popolare, indaga e ridisegna il complesso sistema strumentale della liturgia, dall’altare all’ambone.
Arte Cristiana Contemporanea racchiude l’attività di indagine teorica svolta dai docenti del Dipartimento di Arti e Antropologia del Sacro e rappresenta i valori della ricerca espressiva condotti dagli artisti-docenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera.
ll Progetto si fonda sulla ricerca di un rapporto stretto e di confronto tra lo spazio sacro, luogo liturgico ed esperienza di fede, e la creazione artistica, dove essa risponde ai valori di contemporaneità, sia nelle fasi di progettazione che di collocazione; non si tratta di un ennesimo progetto espositivo, ma di un desiderio di confronto con il patrimonio iconografico, teologico e liturgico racchiuso nell’edificio sacro, dalla Chiesa alla Cappella, dall’Altare all’Abside, dal Sagrato al Fonte Battesimale, dalle Pale d’Altare agli oggetti liturgici.
In questo quadro le diverse Diocesi hanno indicato ed attribuito al Progetto e quindi alla ricerca artistica Sedi Consacrate al Culto ma anche sedi storiche per essere riportate, anche temporaneamente, alla valenza del Sacro; In questo quadro particolare il progetto può essere operativo in relazione ad edifici storici e caratterizzati dal patrimonio ecclesiastico storico, in rapporto e in relazione a Chiese edificate in epoca moderna e contemporanea per le quali si auspica un intervento di adeguamento estetico e liturgico; le due ipotesi ambientali possono positivamente integrarsi all’interno della stessa Diocesi
Relazione di metodo.Il progetto prevede distinti ed autonomi interventi espressivi tra le diverse sedi ecclesiastiche individuate dalle rispettive diocesi; ogni Vescovo titolare di Diocesi o il suo delegato, è intervenuto suggerendo più specifiche tematiche pastorali e particolari necessità liturgiche, di devozione popolare e quant’altro si intenda utile per arricchire di valore spirituale la fase artistica e i rapporti di fruizione. Le opere avranno collocazione secondo il periodo stabilito dal progetto; solo successivamente la singola Diocesi e la singola Parrocchia potranno definire, realizzare ed istallare soluzioni a carattere permanente.
Arte Sacra Contemporanea Il progetto prevede il più ampio margine di interdisciplinarietà linguistico- visiva nonché l’impiego delle più recenti tecnologie accanto alle tecniche espressive della tradizione. Gli artisti sono intervenuti in relazione a precise indicazioni di contenuto, sovramenzionate, nonche tecnichè di collocazione nello spazio, ed hanno correttamente rispettato ed interagito con le funzioni liturgiche previste dall’edificio consacrato e di ricerca spirituale individuale. A tal fine gli artisti hanno lavorato su un’ampia documentazione, sul materiale teorico e d’informazione predisposto per ogni sito espositivo ed hanno lavorato in un confronto attivo e di approfondimento con i Docenti in Teologia, Liturgia, Iconografia e Letteratura Biblica, Antropologia e Religiosità Popolare.
Un volume analizza e interpreta, raccoglie l’intero sistema iconografico e di progettazione e ne documenta la collocazione e l’interferenza nello spazio sacro e nella fruizione liturgica.