Select Page

Fu uno dei miei primi amori o come diceva un ‘vecchio’ artista fu’ per me un “padre putativo”
ammiravo lui insieme a tutti i Futuristi ma lui aveva qualcosa di liquido
di leggero di vaporoso il suo timbro stilistico mi poetizo’

I Futuristi furuno tutti grandi
furono i primi gli unici gli smisurati del 900 guidati da Marinetti la Rai Radio Due Alle Otto della Sera ne ha raccontato la vita ma
Ardengo Soffici fu un Mentore

ardengo soffici simultaneità e chimismi lirici

Un giorno (piu di 10 anni fa) in una libreria dell usato vidi un libro degli anni 50 che riportava le ultime opere di pittura di Soffici
aprii il catalogo e rimasi brasato Soffici aveva abbandonato l avanguardia e dipingeva paesaggi
paesaggi di potere antico il futurismo era evaporato

rimasi senza parole perche volevo vedere ancora qualcosa di ruggente di veloce
di tagliente cercavo ancora qualche suggeriemento ed invece
trovai esattamente il contrario
una domanda un vuoto un monito
mi si apri dentro come voragine
ancora oggi mi riferisco a cio’ come ad un arcano
nn puo’ esserci risposta perche’ se ci fosse sarebbe falsa
chi e’ in viaggio nn puo rispondere ma solo vedere cio che arriva
il nuovo e’ anche antico ?
il nuovo e’ ancora liberta’ ?
il nuovo nn e’ vero ?
la sola cosa che e’ vera e’ l arte e/o la poesia ?


o
la grande truffa dell arte contemporanea ?

la arte e’ magia liberata dall essere verita’

la poesia
in quei lavori di Ardengo Soffici era intatta

grazie Ardengo Soffici

mi scuso con te per nn aver capito subito quello che cercavi di dire