Select Page

Su Rai Click si puo vedere una puntata su Report “a tutto gas”
molto interessante una delle poche cose di ottimo livello che la Rai produce.
Perché dico questo?
perché e’ un problema tutti la bolletta del gas
lo spreco e’ legato all ecologia aver preso coscienza di quanto i ns comportamenti possano influire nn solo sul costo l anno o bimestrale
ma anche sulla quantità’ di petrolio o gas che si puo risparmiare da qui meno inquinamento e forse meno effetto serra per dirla con semplicità’.
l anno scorso ho iniziato in casa una politica di risparmio con tecnica autartchia
le spese erano aumentate e allora?
ho iniziato ad ispezionare le finestre che erano piene di piccoli spifferi che uniti credo potevano comporre un unico gran bel foro che pompava ogni secondo aria fredda
allora abbiamo pensato per prima di isolare tutte le finestre
comprando una striscia di gomma apposita che sigilla quasi perfettamente la chiusura e se era il caso ho stuccato intorno all infisso

mi faceva piacere pensare che con poca spesa ed energia fisica e mentale potessero restituire centuplicato l effetto desiderato.
cosi insieme ad altri piccoli accorgimenti tenere chiuse le persiane e scusate l ovvietà’ mettersi anche una maglia pesante
e nn pretendere come nelle pubblicità’ di girare in slip quando fuori siamo a meno 10 c dimenticavo
l acqua calda ora la usiamo solo se veramente necessaria per fare questo la disattiviamo dalla caldaia autonoma e ogni volta che serve l accendiamo
certo e’ un po macchinoso ma rende consapevoli che e’ un uso speciale

solo lo spreco e stato tagliato nulla di piu

bene arrivo al dunque la bolletta era diminuita del facendo i conti alla grossa 20 -25 %
vi pare poco?

avevamo un conguaglio in passivo ogni anno oggi siamo di poco in attivo ossia nn dobbiamo piu nulla al gestore del gas

sono contento e questo mi ha spronato in molte altre abitudini ereditate negli ultimi 20 anni gli anni detti del “benessere & sviluppo”
il mondo puo cambiare partendo da noi senza che nessuno si debba interessare piu di tanto

potrebbe essere un inizio nn da poco

moltiplichiamo anche il 15 % di risparmio per tutte le bollette italiane

e alla fine con tutti quei denari investiamoli in opere intelligenti e nn in premi o sgravi fiscali per aziende che portano solo del danno e mai benessere alla societa’
ed invece di bocciare progetti importanti come
il premio Nobel Rubbia e’ dovuto andare in Spagna a sviluppare il suo “Progetto Archimede” prima centrale termodinamica solare
qui fu cassato dall Enel che invece premio gli industriali che bruciano olio combustibile inquinante e di riciclo

con il bollino verde di industria ecologica

iNSIEME SI PUO CAMBIARE OGNI COSA
ANCHE LE PIU INCREDIBILI