Archive for February, 2011

Morire in Afghanistan TG2 di stato : “un buon motivo per morire”

Monday, February 28th, 2011

Questa e’ il 37 militare italiano morto in Afghanistan la guerra dimenticata e  lontana  ormai da  12 anni

1,5 milioni di vittime tra Iraq e Afghanistan quasi tutti civili

e i ns militari lo sanno ? forse no

una coalizione sta da 12 anni facendo un lavoretto in oriente  tutto qui

e qui da noi la cultura !! impazza tutti artisti e funamboli le mani colorate di rosso

e si discute se nn delle puttane di Silvio

le scelte personali dei militari professinisti nn si discutono

nessuno va a far la guerra per la gloria

il TG 2 nel servizio sulla morte del militare suggerisce ad alta voce

il militare nn poteva trovare un modo migliore di morire

perche ?

“questo e’un buon motivo per morire”

lo diceva anche Hitler ?

La rete dei masochisti

Saturday, February 26th, 2011

La metafora della rete

“il lupo perde il pelo ma nn il vizio ”

la rete fa regredire

e’funzionale al masochismo

la rete e’ alchimia  trasforma la favola  in  incubo

quello che si cerca e’quello che gia si conosce cosi si cerca una  tortura sempre piu raffinata

basta osservare le citta’per capire tutto

per distruggere il comunismo e’servito un supermercato

al 3 mondo bastano i video youtube i social nulla di  facebook e twitter

il livello intelletuale del dopo la cura si evince dai risultati ottenuti

la merce umana viene preparata e  lavorata fin dall infanzia in ogni angolo della terra omogeneita’di gusti e apsettative

e per chi si dissocia ? o cerca di trovare altre forme di vita ?

per quelli ci  “arrivano i  Ns ”

ragazzi  degradati a pagliacci  idioti  domandano i diritti e liberta’

saranno esauditi se il diritto e la liberta’ sono di distruggersi e distruggere

ho sentito una pubblicita

un bimbo che esultante  ma senti un po questa

”mio padre ha lo smartphone lavora anche quando mi porta in giro  si vede che mio padre e’ un grande”

benvenuti allora

qui i cretini sono sempre alla telvisione e in rete

Canzone russa testi di F. Villon

Saturday, February 12th, 2011

Nell Unione Sovietica

la cultura nn era business e/o laboratorio antropologico

questa canzone russa i cui testi furono scritti  dal poeta francese

François Villon

François Villon

Bianco e Nero Rai Mario Soldati la menzogna arriva da lontano

Thursday, February 10th, 2011

Mario Soldati

una trasmissione rai del dopo guerra  meta anni ’50

la trasmissione gira l italia e domanda

che libri leggete ?

e chi e’analfabeta ?

peccato mortale

peccato mortale

come si potra distruggere il tessuto sociale contadino ultimo rimasuglio del tempo fascista ?

questo era il cruccio delle nazioni anglosassoni e delle loro borse di investimento

come far diventare l italia un mercato al quale vendere merda in cambio della distruzione della sua natura ?

con la menzogna e l aiuto dei media

certamente

questi sono sempre stati  al servizio della distruzione mascherata da sviluppo e cultura

la natura  si staglia imponente davanti alla cinapresa copiscono  i denti sani bianchi e forti degli italiani

intervistati analfabeti  e felici nella natura

ma senza cultura

perche nn hanno letto dei romanzi

che colpa che colpa

potranno poche pagine sostituire la cultura millenaria della vita ?

secondo Saldati

certamente

Saldati dall sua ipo altezza disprezza quest italia e introduce quella contemporanea

quella che nn avra i denti bianchi e forti

quella che vedra la netura malata e distrutta all merce del profitto

ora chi ha cultura ha i suoi diritti sanciti per legge i diritti per gli mbecilli

viventi nella  solitudine morale e fisica con cancri e devastazioni ormonali alla diossina

ora si stampano migliaia di libri in intalia ogni anno

le persone sono piu cattive e sole

perche piu ignoranti di allora

meglio analfabeti e senza cultura

Saldati qui e’ un presentuoso senza strumenti di umanita

“la natura  sara ancora piu bella il giorno in cui  i contadini sapranno leggere  e scrivere”

veramente un cretino

a voi il link alle sue interviste godetevi le sue domande

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=PublishingBlock-d24f8593-5541-4654-8c21-985daa800692&channel=Bianco%20e%20Nero#cid=PublishingBlock-d24f8593-5541-4654-8c21-985daa800692&list=In+onda+oggi&video=ContentItem-13fbce33-07c5-46e3-91cd-45a141e0c8f2

sanno tutti leggere e scrivere

sara per un altra volta

meglio ignoranti

sani e felici