Archive for March, 2008

il video ‘Fitna’ offende i popoli mussulmani la figura di Maometto e i 3 milioni di vittime civili della guerra mondiale in corso

Sunday, March 30th, 2008

Ho visto il video dal titolo ‘Fitna’ del regista olandese …….cosi tanto osannato dai soliti ignoti

e’ veramente un video di propaganda (alla guerra)

nn propone nulla se nn odio che si va a sommare ad altro odio

sono le due dirigenza politico militari quella araba e quella Occ che desiderano continuarela guerra

ma quella piu decisa sicuramente e’ quella Occ

no nn credo che i popoli mussulmani siano cosi come il video desidera presentarli

nn credo che l Islam sia una religione feroce

nn si possono estrapolare dei testi scritti 1500 anni fa per avvallare delle tesi

nn di pace ma di guerra

il video e’ una vera mostruosita’
vorrei chiedere al signor xxxxx

che cosa c entra la figura di Maometto con le bombe o le uccisioni ?

forse ha male interpretato l idea di liberta’ questa e’ prevaricazione

perche insiste mancando di rispetto al profeta di una religione ?

il mondo nn crede a quello che lei propaganda altrimenti

nn ci sarebbe stato il bisogno di questa propaganda/video?

una misera minoranza sta con lei
la maggioranza delle persone sane in OCC desiderano la PACE

perché nn comprendono
o

perché comprendono troppo bene ?

questo video e’ follia volgarità spazzatura
chiedo scusa personalmente nn ai capi dell Islam
ma alla religione Islamica e al popoli Arabi

personalmente nn riconosco il signor regista tal dei tali come persona sana di mente

l immigrazione in Europa e’ VOLUTA DIRETTA E ORGANIZZATA DALLE INDUSTRIE E DAL LIBERO MERCATO

nn ce nessun desiderio da parte degli arabi di dominare il mondo

la sua ignoranza o reale desiderio di menzogna?

OGGI la’ fuori (anche se qui nessuno lo vuole dire ce una guerra)

UNA GUERRA MONDIALE
PER LA DISTRIBUZIONE DELLE MERCI E LE MERCI POSSONO ENTRARE SOLO DOPO CHE L IDEOLOGIA ANNESSA HA FATTO IRRUZIONE NELLE MENTI DI QUEI POPOLI
INFATTI LA GUERRA E’ IDEOLOGICA
DA UNA PARTE GLI ATEI E DALL ALTRA IL MONOTEISMO ISLAMICO
CHE NN ACCETTA L UOMO AL SERVIZIO DI POTENZE TERRENE MA SOLO AL SERVIZIO DI DIO

solo una guerra mondiale sviluppa piu di 3 milioni di morti in 5 anni

no caro signore lei desidera una guerra ad oltranza quella che promise Bush una guerra

della durata di 15 20 anni ? e magari sempre più feroce una guerra di annientamento totale FINO ALLA VITTORIA FINALE ?

una ‘guerra totale’ ma questa idea nn fu già di qualcuno ?

quando vedrete il video dovreste immaginarvi correre parallelamente un altro video

in cui sono morti e qui parlo solo del Iraq dal marzo 2003 ad oggi : 1.194.935 (Fonte USA) un milione cento ecc ecc

una guerra iniziata con una grande menzogna vi ricordate?

Iraq c erano le armi di distruzione di massa ? no nn furono ……mai trovate

//////////////////////////

questo testo risale al 2005
Rapporto Lancet sulle morti civili in Iraq (articolo completo)
Prevedendo altri 15 mesi di guerra aerea e violenza a partire dalla pubblicazione del rapporto Lancet, adesso possiamo stimare che tra le 175.00 e le 650.000 persone sono morte come risultato diretto della guerra; che da 120.000 a 500.000 di loro sono state uccise dalle forze della “coalizione”, che da 50.000 e 250.000 di queste erano bambini sotto i 15 anni.

//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

SIGNOR REGISTA OLANDESE

PERCHE NN HA MESSO QUESTE CIFRE NEL SUO FARNETICANTE VIDEO ?

//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

io provo pietas e solidarieta’ per vittime cadute a causa di questa guerra mondiale

da una parte e dall altra senza distinzioni di religione o di razza

morti Occ e morti Arabi

provo pieta’ per le morti civili e per quelle dei militari

di entrambe le parti

nessuno puo farsi beffe della verita’

perché la verita’ nn e’ una sola ma la somma di tutte

e in questo video ce solo una verita’

[google 3369102968312745410]

BitRate come si calcolano tabella che aiuta a comprendere

Saturday, March 29th, 2008

(fonte wikipedia)
Il termine velocità di trasmissione viene solitamente utilizzato a proposito di scambi di informazioni tra computer o comunque dispositivi elettronici. Siccome su questi dispositivi l’informazione viene memorizzata e viaggia in forma digitale, ovvero è sostanzialmente una sequenza di bit, è naturale che tale velocità venga misurata in bit per secondo (e da qui il termine equivalente inglese bitrate).


bitrate


Teoremi di Shannon e Nyquist



Il massimo bit rate (data rate) relativo ai canali perfetti è dato dal Teorema di Nyquist, indicato di seguito, che lega la larghezza di banda di un canale alla quantità di informazione trasportabile:

Massimo data rate = : 2H \times \log_2 V [bit/s]




Confronto tra velocità di vari sistemi




Floppy disk 3,5″ 1000 kbps = 125 KB/s = 0,125 MB/s

CD-ROM 1x = 1200 kbps = 150 KB/s = 0,15 MB/s

DVD 1x = 11000 kbps = 1375 KB/s = 1,375 MB/s

Modem analogico 56k = 56000 bps = 7000 B/s = 7 KB/s = 0,007 MB/s

ADSL 1 Mega = 1000 kbps = 125 KBps = 0,125 MB/s

nota2: anche se un byte è formato da 8 bit, bisogna considerare i bit di correzione d’errore, per cui un KB/s corrisponde a circa 8000 bit/s (secondo il sistema di correzione usato), e la corrispondenza non è esattamente 1000 bps = 1000/8 bps = 125 Bps.

Photo satellitare gigantesca del dopo 11 settembre GroundZero-New York

Thursday, March 27th, 2008

Photo satellitare gigantesca del dopo 11 sett

qui potete ammirare le macerie viste dal satellite delle ex torri gemelle del WTO

una voragine gigantesca il noto
groundzero

9400 px X 9400 Jpg dpi 400 size 15 Mb

chi volesse vederla nel formato originale

lasci 2 righe qui sotto

postero’ il link in un prossimo3d

Rapidshare Video: Pablo Picasso – Les Couleurs De La Passion –

Wednesday, March 26th, 2008

Pablo Picasso – Les Couleurs De La Passion

ho travato questi link culturali su

rapidshare

Pablo Picasso
e’ patrimonio dell umanita’

la pittura o arte visiva eredito’ e poi conservo fin ad oggi (dall epoca magico/simbolica precedente all epoca prima matriarcale e poi patriarcale) il primo linguaggio dell umanita’ quello magico e simbolico dei segni
nato prima di qualsiasi linguaggio parlato e/o scritto

questo video proviene dall archivio nazionali dei musei francesi

mostra chiaramente il continuum tra arte tradizionale classica e arte contemporanea
questa infatti nn e’ che il suo naturale proseguimento
il video compara il tema della passione di Cristo sulla croce nella pittura Occ

soffermandosi piu che sul tema delle forme plastiche sul potere simbolico dei colori usati per rappresentare
da sempre la passione di Cristo sulla croce

l arte o la pittura del presente ha bisogno compresa
e video di questo genere sono il biglietto per il primo vero viaggio nella contemporaneita’ e nella sua reale complessita’
che fu inaugurata nn nell era digitale ma nelle opere dei grandi pittori occ del 900

qui i link

Pablo_Picasso_-_Les_Couleurs_De_La_Passion_Divx_5.04.part1

Pablo_Picasso_-_Les_Couleurs_De_La_Passion_Divx_5.04.part1

Pablo_Picasso_-_Les_Couleurs_De_La_Passion_Divx_5.04.part3
Pablo_Picasso_-_Les_Couleurs_De_La_Passion_Divx_5.04.part4

un video in formato divx

241 Mb

diviso in 4 file in formato .rar

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

picasso e la passione di cristo

Adobe Photoshop CS4 Extended BETA

Thursday, March 20th, 2008

Adobe Photoshop CS4 Extended

Sembra che Adobe stia progettando un aggiornamento di Photoshop CS3

infatti e’ stata rilasciata una BETA nome in Codice Stonehenge (Version 11.0)

questa versione ad oggi e’ in mano a pochi eletti del mondo grafico globale

gli amici a che servono se nn a questo infatti

un amico mi ha rilanciato questa curiosa e introvabile beta di

Adobe Photoshop CS4 Extended

photoshop cs4 beta

cmq

chiunque volesse provare l emozione di questa BETA primordiale

lasci due righe qui sotto

Funzionari superiori CIA ammettono apertamente : Al-qaeda è un montaggio totale e completo

Thursday, March 20th, 2008

Funzionari di grado superiore della CIA ammettono apertamente davanti alle telecamere della BBC inglese:

Al-qaeda è un montaggio totale e completo

Iraq_al_Qaeda_connection

qui un sito che mostra la strategia voluta dai Repubblicani Usa dell Iraq_al_Qaeda_connection

qui il link del sito Usa che racconta con occhi Americani lo stupore del popolo Usa

davanti al reportage inglese della BBc

sono 6 video dal nome indicativo

The Power of Nightmares

6 puntate 50 min ciascuna

[google 5206499518929662253]
e’ il racconto dei vari incubi ammanniti dall Occ dalla fine della seconda guerra mondiale fino a d oggi

la sesta puntata del servizio della BBC e’ dedicata alle armi di distruzzione di massa che l Iraq di Saddam aveva nei suoi depositi ma nn ancora trovate fonte (news.yahoo.com)

ragione che fece scattare la seconda guerra all Iraq costata fino ad oggi piu di un milione di morti

sommati ai 3,5 milioni dovuti all embargo durato 10 anni seguito alla prima guerra all Iraq

sommati ai circa 3900 soldati dell esercito Usa.

proteste guerra iraq 18 marzo 2008
proteste guerra iraq 18 marzo 2008

e questi confessano :

Al-qaeda e’ una montatura voluta da Bush

per iniziare una nuova epoca di paranoia collettiva contro un fantomatico nemico

nel ns oggi il nuovo e vero nemico si chiama Al-qaeda e il suo capo Bin Laden

il vero e unico nemico numero UNO degli Usa e del mondo e’ lui Bin Laden

nella sua grotta in qualità di pastore “dal pensiero illegale ” lui che odia le donne odia gli omosessuali

ogni religione che nn sia l Islam Lui il selvaggio e crudele e anti americano e anti capitalistico

esattamente come lui nell Odissea mostro e pastore “dal pensiero illegale ” fu Polifemo

illegale perché come il primo si opponeva al nuovo ordine politico economico (religioso) di allora i Greci

2000 anni dopo Bin Laden unico organizzatore e manovratore del terrorismo mondiale

ma visto che queste teorie sono state raccontate nn da semplici visionari ma dalla rete televisiva pubblica

inglese la BBC vi invito a guardare anche a puntate quello che viene raccontato in questi reportage storici

gli autori del reportage si interrogano via via sui mostri che i vari governi USA hanno costruito dagli anni 50 60 fino ad oggi sostenuti quasi sempre dai loro alleati europei

un racconto di una follia chiamato “la potenza di un incubo”

[google 2081592330319789254&hl=it]

erano tutti pericolosi meglio se comunisti e cattivi ma basta essere nazionalisti ma un solo motivo bastava per diventare nemico pubblico numero UNo dell OCC essere contro il libero mercato e soprattutto contro il dominio della potenza americana nel mondo

qui i 6 video trasmessi dall BBC in GOOGLE VIDEO

seguono diversi post di americani del popolo americano che rispetto e amo come popolo buono e onesto in risposta a queste articolo dicono questo :
noi Americani non abbiamo TV educativa come la BBC…”

ed altri

Io credo che il mercato sia una grande cosa nn ho nulla contro il suo espandersi nn nella quantita’ ma nella qualita’

ma la ragione serve appunto ad nn avere paura dei mostri se la ragione e’ dalla ns parte

ma oggi e’ dalla ns parte ?

dov e’ andata l America e il suo sogno di liberta’ sancito nella sua costituzione ?

credo che questo potra’ ancora portare nuova energia ed io sto aspettando che questo avvenga .
Citazione del giorno: Stiamo vivendo in una società ammalata e piena di gente che direttamente non ruberebbe al loro vicino di casa ma disposta a richiedere che il governo faccia per loro .” – William L. Comer


[google 5858602356741921988&tota]

Immagini di alcune Bonconote di Cuba dal 1961 ad oggi

Tuesday, March 18th, 2008

Immagini di alcune Bonconote di Cuba dal 1961 ad oggi


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba


Bonconote di Cuba

Invito visuale alla verità :— change the way you look at things and the things you look at change –Alètheia e Veritas

Monday, March 17th, 2008

Invito visuale alla verità :

— change the way you look at things and the things you look at change —

Il nostro termine “verità” proviene dal latino veritas.
il termine greco alètheia viene tradotto con “veritas”.

se Platone avesse potuto bastonar pere bene Cicerone quando tradusse alètheia come veritas

ma perché ?

alètheia e veritas hanno due significati di verità diversi

il termina greco alètheia vuol dire “coprire”. Lete, che è il fiume dell’oblio, il fiume che copre.
Alètheia, con l’alfa privativo, è il contrario di ciò che si copre: è ciò che si scopre nel giudizio.

Verità di giudizio

Nel nostro ambito latino, veritas è un termine che proviene dalla zona balcanica e dalla zona slava, e vuol dire tutt’altro che verità. Vuol dire, in origine, “fede”; fede nel significato più ampio della parola, tant’è vero che in russo ad esempio vara vuol dire fede.

Verità di fede

Ecco le due verità: l’una è una fede, l’altra è quella logica che scaturisce attraverso il saper pensare

“verità di ragione” distinta dalla “verità di fatto”
immagini FAKE= fasulle/ menzogne
descrivono la verità quella a cui serve un atto di fede per crederci

immagini assolte dal faticoso operato della ragione e della logica

immagini fake ‘as is’

ma se le cose stanno in questo modo

le immagini diventano pura “PROPAGANDA” politica totalitaria dove la riflessione viene bandita

la pressione globale smentisce i propri guasti ed esalta solo i pochi pregi le immagini video e still cosi dicono
la massa abdica fa un atto di fede

per paura?

per vigliaccheria ?

per idiozia ? nn si sa perché ?

la verità mediatica dev essere percepita come verità di fede

STOP
chi avrebbe la forza mediatica visuale per dimostrare che questo nn e vero???
le immagini subiscono una modificazione cosi potente da essere cmq altro da quello che sono

per es

la bellezza e’ oggi solo immaginazione


e poi un video che mostra il

photo retouching

Borse europee, bruciati piu’ di 300 miliardi di euro ..bruciati ? ossia messi in piazza e cosparsi di benzina ?

Monday, March 17th, 2008

Borse europee, bruciati piu’ di 300 miliardi di euro ..bruciati ossia messi in piazza e cosparsi di benzina ?

possibile?
dove si brucerebbero 300 miliardi di Euro ?

se fosse cosi

si dovrebbe intravvedere il fumo di un rogo cosi immenso  e brutale un falo da 300 miliardi di Euro in un solo giorno ?
un falo alto come la torre Eiffel ?

ma no nessun rogo si stava scherzando si faceva  per dire

i soldi si sa nn si bruciano sono come le reliquie di un tempo i denari sono sacri
il mercato cosi razionale e intransigente all apparenza ma cosi irrazionale nella pratica ?

pare cosi i conti tutti in ordine anche al millesimo di cent ma un bel giorno BOOM si bruciano 300 miliardi

300 miliardi di Euro vengono spostati in luoghi imprecisati ai vecchi possessori

per rimanerci felicemente per un po ?

nn diciamo più che si sono bruciati 300 miliardi di euro

ma proviamo a dire che il padrone del gioco chiamato borsa globale oggi ha deciso irrazionalmente di sottrarre 300 miliardi  per un vecchio debito in sospeso

ma quale ?

adesso vuoi sapere un po troppo nn credi  ?

pixel difettosi ? (norma ISO 13406-2) e diritto di recesso ma solo per l online

Wednesday, March 12th, 2008

Il diritto di recesso è valido solo per acquisiti via Internet dove la consegna sia a domicilio.. anche se ordini nel WEB ma vai a ritirare il componente di persona in un negozio il recesso nn è valido in quanto puoi vederlo prima di pagare
norma ISO 13406-2

La costruzione dei pannelli LCD è un’operazione delicata e può capitare che qualche pixel non funzioni a dovere. Un difetto di questo genere appare come un puntino illuminato o completamente nero. Ogni produttore ha una propria politica per determinare quando sostituire un monitor. Recentemente è stata introdotta una normativa, la ISO 13406-2, che divide i pannelli LCD in quattro classi, secondo le caratteristiche di qualità e d’ergonomia, ed a ogni classe abbina un livello di tolleranza di pixel difettosi. Gli LCD di classe I hanno un ottimo angolo di visuale e sono indicati per la visione contemporanea di diversi utenti. I classe II sono idonei per lavori generici mentre gli appartenenti alla classe III posseggono un limitato angolo di visione e così a scendere fino alla IV La norma identifica 3 tipi di difetti nei pixel: il tipo 1 è una cella permanentemente alimentata, il 2 è una cella in una condizione permanente di mancanza d’alimentazione (che in base alla tecnologia del monitor può apparire come un punto bianco su sfondo nero o viceversa) mentre l’errore di tipo 3 consiste in uno dei tre pixel (rosso, verde o blu) della cella sempre illuminato o spento oppure intermittente.

-CLASSE I: in un display di classe I non vi sono celle o pixel guasti.
-CLASSE II: in uno di classe II vi sono al massimo due errori di tipo 1 e 2 e cinque di tipo 3 sparsi e non più di due tipo 3 adiacenti.
-CLASSE III: un LCD di classe III tipo 1, quindici di tipo 2 e cinquanta di tipo 3 e non oltre cinque di tipo 3 adiacenti.
-CLASSE IV: in uno di classe IV il massimo di pixel difettosi è rispettivamente di cinquanta, centocinquanta e cinquecento per pixel sparsi mentre sono ammessi fino a cinque pixel di tipo 1 o 2 e cinquanta di tipo 3 adiacenti.

Il produttore che aderisce a questa normativa (l’adeguamento alla ISO 13406-2 non è obbligatorio), deve specificare la classe del display ed è obbligato a sostituire il componente se il numero di pixel o celle difettosi supera il numero massimo della classe dichiarata.

QUI UN ARTICOLO DI TOM’S HARDWARE ESAUSTIVO SULL ARGOMENTO

Aspartame il dolcificante testato da una cittadina Usa i risultuati sono da brivido…

Wednesday, March 12th, 2008

La famiglia della Signora Victoria Inness-Brown era solita consumare grosse quantita’ di bibite gasate e zuccherate all aspartame pepsi coca cola ecc
nulla di anormale come la quasi totalita’ degli americani ed europei
infatti l aspartame si trova in più di 6.000 bevande o farmaci in tutto l occidente (produttore MONSANTO sempre lui in ogni cosa che nn va ?)

aspartame

qui un breve racconto su Wikipedia
che celebra felicemente e orgogliosamente le proprieta’ dolcificanti dimenticandosi di dire la cosa più normale l ASPARTAME e’ in moltissimi casi cancerogeno
qui un sito Italiano che racconta qualcosa in più sull argomento

riprendiamo dopo la parentesi

La Signora Victoria Inness-Brown
ha pubblicato su un suo sito il risultati incredibili del suo esperimento
IL MIO ESPERIMENTO DELL’ASPARTAME

semplicemente e armata di buona volonta civile ha messo su un vero laboratorio CHE SAGGIASSE SUI RATTI LA PERICOLOSITA’ O MENO DEL SUDDETTO PRODOTTO — con 108 ratti per 2 anni e 8 mesi furono alimentati quotidianamente, in proporzione al loro peso con il dolcificante ASPARTAME l esatto quantitativo di zucchero che si trova in una lattina da 33 cc di bevande gasate .
il risultato fu questo
Undici delle femmine che hanno preso l’aspartame — 37 per cento –ha sviluppato tumori, alcuni di un formato mollto voluminoso.
vedi l immagine nel articolo originale in lingua inglese

nn inserisco foto andate a vedere voi stessi

PS

Il dolcificante artificiale, aspartame, fu approvato dalla FDA, nel 1981. Negli anni 90, la FDA ricevette una lista di 92 sintomi segnalati loro da 10.000 consumatori.

BUSINESS ?

NO DELIBERATA DELINQUENZA
SIMILE E DI SEGNO CONTRARIO NELL AZIONE AI CRIMINI DEI LAGER.
indurre con leggi l intossicazione e la morte dei consumatori
ma come può oggi un essere umano considerarsi CONSUMATORE e andarne fiero???
io sono un uomo libero e fiero di stare lontano (il piu possibile) dai prodotti chimici industriali
contenenti aromi chimici zuccheri di sintesi ormoni (nei profumi e deodoranti)
e tutte le altre cazzate che lo stile moderno impone attraverso la pubblicità
ce insito un castigo mortale nell incorrere al consumo di questi prodotti

ma voi nn riuscite a farne a meno?

Rapidshare: Video —Siggraph 2007 Winner and Best of Show Animation—

Tuesday, March 11th, 2008

Siggraph 2007

Winner and Best of Show Animation is :

Ark 2007 © (link RapidShare)

Grzegorz Jonkajtys, Marcin Kobylecki

Director: Grzegorz Jonkajtys— Producers: Marcin Kobylecki, Grzegorz Jonkajtys—Poland

il video e’ di 65 Mb—- 8 min/sec

codec : xvid —- buona qualita’

Inizia con questo testo di W. Shakespeare da un monologo di Macbeth (5.5.24-26)

Life’s but a walking shadow; a poor player,
That struts and frets his hour upon the stage,
And then is heard no more: it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing.

………………………………….
La vita non è che un’ombra che cammina; un povero commediante che si pavoneggia e si agita, sulla scena del mondo, per un’ora, e poi non se ne parla più; è la storia di un idiota, piena di frastuono e di foga, che non significa nulla.”

  • qui il monologo completo tradotto Macbeth (5.5.24-26)

“Domani, poi domani, poi domani: così, da un giorno all’altro, a piccoli passi, ogni domani striscia via per arrivare all’ultima sillaba del tempo che si ricorda ancora; e tutti i nostri ieri hanno rischiarato, a dei pazzi, la via che conduce alla polvere della morte. Spegniti, spegniti, piccola candela. La vita non è che un’ombra che cammina; un povero commediante che si pavoneggia e si agita, sulla scena del mondo, per un’ora, e poi non se ne parla più; è la storia di un idiota, piena di frastuono e di foga, che non significa nulla.”

ark

A scanso di abusi…PAYPAL?? NO GRAZIE! PAYPAL nn e’ l isola felice –ma …._?.

Tuesday, March 11th, 2008
  • PAYPAL?? NO GRAZIE!
  • PAYPAL nn e’ l isola felice che molti immaginano
  • la ditta nn regala mai nulla anzi la ditta se può…..

credo sia giusto raccontare quello che accade cosi com e’

senza voler ricercare colpe e quindi colpevoli da condannare

vorrei solo sottolineare che PayPal trattiene per ogni movimento di denaro al suo interno circa il 5%

nn uno scherzetto se poi al momento del rimborso tanto vagheggiato …

ecco dalle favole alla realta’

la realtà che accade on the road ‘as is’ ‘easy like 123’qui riporto un tread del forum di E bay Italia

l argomento verte sul rimborso di cui tanto si vanta Pay Pal

ma PayPal di suo nn rimborsa proprio nulla e mai

anzi prima si devono soddisfare certe condizioni ma ….meglio che leggere di persona

ora comprendo perche molti venditori nord europei nn desiderano PayPal il suo costo esoso

e la mancanza di reali garanzie ..

ma in Italia i piu credono ancora che tutto sia gratis e che le ditte sono nel mercato per regalare e stupire….

il mercato e’ una cosa seria nn lo sapevate?

meditate gente meditate….

qui i visi dei boss di Ebay +Payapal

ebay payapl Ceo

Pensate che Paypal vi possa proteggere nei vostri acquisti online ?
si?
Leggete qui
paypal menzogne


Arnold Schwarzenegger la vita da politico lo ha reso cosi

Friday, March 7th, 2008

Arnold Schwarzenegger
prima e poi

Arnold Schwarzenegger