Archive for February, 2008

Rapidshare la storia di un metodo legale all educational

Friday, February 29th, 2008

Rapidshare la storia di un metodo legale all educational

nn sopporto che la diffusione del sapere abbia delle limitazioni
più la società si imbarbarisce e più poche persone possono fare di loro tutto il peggio possibile

sono d accordo che se si usano dei programmi per a fini di lucro questi debbano essere registrati

ma il sapere e l educazione al digitale dev essere aperto e libero a tutti senza discriminazione di razza nazione o di possibilità economiche

se programmi di P2P vedi uno su tutti Emule sono diventati almeno per il momento un luogo troppo debole e vulnerabile nel progetto del P2P /file sharing o condivisione file tra utenti
esistono pero luoghi nn fisici come Rapidshare, Megaupload ecc
sono diventati l ultima spiaggia del contatto tra esseri umani desiderosi comunicare e liberamente scambiare
contenuti e sapere

sono bastati quattro articoli sulle riviste qualche parlamentare nazionale ed europeo pagato dalle lobby ‘odio investici’ i vari cori della societa civile organizzata che richiede detenzione e lavori forzati a chi si permette di studiare
ed ecco che
tutto e’ sparito
il sapere dell oggi diventa reato se nn si dispone di lauti capitali

potete trovare a questo indirizzo
dei file in pdf di libri professionali a riferimento universitario
potete consultarli e se vi interessassero potete ordinarli online
con il solito mezzo dei vari Amazon ecc

Hdr file 26-01-2008 tramonto Genova il cielo era una palla di fuoco

Friday, February 29th, 2008

Hdr file 26-01-2008 tramonto Genova il cielo era una palla di fuoco

Genova regala a volte dei cieli incredibili

una giornata indimenticabile

l immagine in Hdr



Hdr file 26-01-2008 tramonto Genova

I pericoli dell’obbedienza all’autorità–Milgram Experiment Yale University

Friday, February 22nd, 2008

I pericoli dell’obbedienza all’autorità–Milgram Experiment Yale University

Qui si parla di un esperimento effettuato nel luglio del ‘61

da Stanley Milgram della Yale University

milgram

Lo scopo dell’esperimento era quello di studiare il comportamento di soggetti a cui un’autorità (nel caso specifico uno scienziato) ordina di eseguire delle azioni

che confliggono con i valori etici e morali dei soggetti stessi.

L’esperimento cominciò tre mesi dopo l’inizio del processo a Gerusalemme contro il criminale di guerra nazista Adolf Eichmann. Milgram concepiva l’esperimento come un tentativo di risposta alla domanda: “È possibile che Eichmann e i suoi milioni di complici stessero semplicemente eseguendo degli ordini?

 

  • Milgram Experiment Yale University

I partecipanti alla ricerca furono reclutati tramite un annuncio su un giornale locale o tramite inviti spediti per posta a indirizzi ricavati dalla guida telefonica. Il campione risultò composto da persone fra i 20 e i 50 anni, maschi, di varia estrazione sociale. Fu loro comunicato che avrebbero collaborato, dietro ricompensa, a un esperimento sulla memoria e sugli effetti dell’apprendimento.
milgram

Nella fase iniziale della prova, lo sperimentatore, assieme a un complice, assegnava con un sorteggio truccato i ruoli di “allievo” e di “insegnante”: il soggetto ignaro era sempre sorteggiato come insegnante e il complice come allievo. I due soggetti venivano poi condotti nelle stanze predisposte per l’esperimento. L’insegnante (soggetto ignaro) era posto di fronte al quadro di controllo di un generatore di corrente elettrica, composto da 30 interruttori a leva posti in fila orizzontale, sotto ognuno dei quali era scritto il voltaggio, dai 15 V del primo ai 450 V dell’ultimo. Sotto ogni gruppo di 4 interruttori apparivano le seguenti scritte: (1-4) scossa leggera, (5-8) scossa media, (9-12) scossa forte, (13-16) scossa molto forte, (17-20) scossa intensa, (21-24) scossa molto intensa, (25-28) attenzione: scossa molto pericolosa, (29-30) XXX.

All’insegnante era fatta percepire la scossa relativa alla terza leva (45 V) in modo che si rendesse personalmente conto che non vi erano finzioni e gli venivano precisati i suoi compiti come segue:

qui il link completo su WikiPedia

milgram

Ho postato questo per far comprendere quanto sia labile il confine tra violenza e realta’

e quanto male si possa compiere nn riflettendo esattamente quando ci viene richiesto qualcosa da qualcuno

quando questo qualcuno sono le autorita’

che nn sempre sono se nn quasi mai degli agenti disinteressati alla realta’ in cui viviamo

Rapishare.com —video documentario su— Theodor Adorno (1989)-Filosofo della scuola di Francoforte

Wednesday, February 20th, 2008

Rapishare.com —video documentario su— Theodor Adorno (1989)-Filosofo della scuola di Francoforte

qui i link per scaricare un documentario su uno dei piu grandi filosofi contemporanei

Theodor Adorno

qui il folder da cui scaricare i file

Pass : adorno

potete scaricare gratuitamente i 3 file informato .rar che poi scompatterete con il programma free winrar
in un unico file video formato xvid
scaricate il codec per vedere il video gratuitamente qui

Rapidshare il nuovo metodo P2P _? lo scambio di infomarzioni educational

Tuesday, February 19th, 2008

Lo sbarramento del sapere o della conoscenza personale

ha raggiunto livelli spaventosi se pensiamo che i ns regimi si definiscono

democratici

l essere umano viene di gran lunga al secondo posto quando si interpongono gli interessi commerciali globali

gia’ questo e’ sintomo di follia e barbarie se nn di terrore in stile anni ’30

l uomo e’ natura nn si dovrebbe mai dimenticare

la natura e’ sempre un ostacolo per il commercio quando nn si può piu sistematicamente sfruttata

il teorema e’ questo

il commercio e’ prima di ogni cosa

figuriamoci cosa potrà nella pratica accadere agli esseri umani sentendo questo salmo della nuova religione d oggi di

lei che ha un Dio che si e’ fatto non uomo ma denaro

oggi

il commercio si e’ travestito diventando in pochi decenni

il progetto democratico stesso e nn il contrario

il commercio e’ la democrazia applausi applausi forza nn vedete i cartelloni ?

il commercio e’ l agente

l oggetto dell azione sono le masse e le risorse naturali

l acqua l aria i mari le foreste le risorse tutte

quella puzzolente schiatta di esseri umani che brulicano come vermi cercando

nella memoria tempi migliori devono essere ammanniti con le buone o con le cattive

tenuti a bada nell’ignoranza totale a fine provvede

un apparato pensato per stritolare ogni forma di pensiero dialettico

servono pochissimi elementi fidati

attori da 4 soldi nemmeno li cercano bravi ormai

l umanita’ e’ ridotta cosi al lumicino che pochi cretini la tengono al guinzaglio come vogliono

4 musichette per il cellulare due cretine che ancheggiano (dai 12 fino a 21 anni poi finiscono nella discarica piu lercia)

Tv radio e i vari sotto piani categorici

libri dvd tv sat fumetti internet ecc

ogni cosa per esiste come cultura deve recare il marchio dell industria culturale
o ingegneria della storia futura

altrimenti una luce di inverosimile marchia a fuoco la loro esitenza

il sapere e’ vietato

la conoscenza vera bandita e derisa

in cambio fiumi di info inutili e già setacciate e prive di ogni possibile dialettica

la 5 essenza del nulla esposta come lo spirito santo della cultura

applausi apllausi

vi lascio alcuni motori di ricerca per il P2P rapidshare

li potrete scaricar ogni cosa per la vs formazione
per il vs sapere

pochi spiccioli spesi per voi stessi 6 euro al mese

nn molti
e per poter scegliere a mente libera cio che vi interessa
lasciando perdere i vari racket che vi riducono in poltiglia la mente

la conoscenza e’ potere
che la conoscenza sia con voi

Busca Rapidshare
FileBot
Rapisharelink
Rapidsharer
Rapidshare-search-engine

I bimbi sono gia maturi sessualmente a 6 -8 anni viva la scienza e viva il commercio

Tuesday, February 12th, 2008

Le ragazze OCC o dei paesi del G8
raggiungono la pubertà, in un età più giovane che mai
Se negli anni 90, lo sviluppo del seno -che da il primo segno di pubertà nelle ragazze– a 8 anni era considerato anormale a tal punto da essere investigato con visite specialistiche degli endocrinologi.

Tuttavia, dal 1999, a seguito di uno studio datato 1997 si riscontro che quasi la metà delle ragazze afro-americane e il 15 % delle bianche uno sviluppo pronunciato del seno all e di 8 anni
la risposta dei ns liberi e indefessi ricercatori fu questa
abbassare la soglia per l entrata delle bambine alla pubertà
riscuotendo i lauti fondi privati messi a concorso dalle industrie che amano la ricerca
il motto ora finalmente i privati possono entrare nel universita’ si e’ realizato
infatti
la Societa’ di endocrinologia Pediatrica Lawson Wilkins
sposto’ il temine –normale– dall eta di 12 14 anni all eta di 8 e il gioco e’ fatto
e la scienza dopo molte e faticose riunioni ( cappuccini e meeting in giro per il mondo ) approdo a questa ragionevole conclusione
se
l’età della pubertà anormale ora e’ a 8 anni
noi magicamente la trasformiamo da anormale a normalità,
ed in piu abbassiamo la pubertà anormale dai 7 anni per le ragazze bianche e
ai 6 anni per le ragazze afro-americane.

la politica si indigna solo se si modificano i mercati il commercio le borse
e nn piu per la sostanziale modifica genetica degli esseri umani
il vero nocciolo della questione sta qui

Mentre alcuni esperti ritengono che il cambiamento è nulla di cui preoccuparsi,
i genitori, sono preoccupatissimi

la pubertà precoce, che espone le ragazze ad una quantità di estrogeni media molto maggiore nell arco della loro vita e questi estrogeni sono collegati al cancro al seno e di altri rischi per la salute,
le cause potrebbero essere queste

* Ormoni negli alimenti
* Pesticidi e prodotti coltivati frutta verdura
* Gli ftalati nelle materie plastiche e cosmetici e giocattoli
* Obesità, che espone le ragazze più estrogeni
* Stress un nucleo familiare senza padre
* TV Sessualmente suggestiva (liberta’ e’ un altra cosa )

Uno studio per testare questi fattori è impossibile perché ci sono tanti estrogeno-o sostanze chimiche simili nell’ambiente che non ci sono piu nella terra popolazioni di controllo per bilanciare lo studio.

E mentre gli scienziati fingono di cimentarsi per capire cosa stia causando la pubertà inizia a presentarsi in eta sempre piu precoce
i genitori sono costretti ad avere conversazioni con argomenti dai adulti con i loro bambini molto prima del previsto.

nn e’ bello tutto questo _?

PERCHE BOICOTTARE LA FIERA DEL LIBRO TORINO 2008?

Friday, February 8th, 2008

Che la cultura oggi sia il vero lacche  dei vari desiderata politici
ed economici e’ cosa cosi ovvia

da nn sembrare nemmeno vera
ma e’ un dato di fatto puro e violento
le democrazie Europee si avvicinano a grandi passi ai regimi dittatoriali di mezzo secolo fa
la cultura da sempre e’ stata al servizio del dominio del logos o del potere come volete
un tempo tutti sapevano la verita che arrivava dall alto era per il 90 % falsa

e quello che veniva loro riferito subiva un bel taglio e poi  veniva aggiustato dal popolo

ma oggi per incanto cosa accade(?)

oggi nn esiste e nn deve sopravivere il pensiero contraddittorio o alternativo a quello -legale-

che regna indisturbato in tutto il suo splendore

un unico e grande mono pensiero

simile ad un ticket da obliterare chi nn oblitera nn puo nemmeno avvicinarsi al sistema stesso che propaga le idee per mondo quindi l individuo nn esite scompare tra le fauci delle democrazie che si vantano esattamente del contrario

con una faccia tosta degna del gangster di grande esperienza

sanzioni durissime  e penali sono previste per coloro che contravvengono alle regole legal-militari

della verita’ unica

vedi

LA LEGGE GAYSSOT IN FRANCIA-IL DECRETO MASTELLA IN ITALIA-

mai Hitler o Stalin furono cosi audaci e arditi
Vi invito a leggere questo testo post sul blog del partito radicale
nemmeno gli storici universitari nemmeno i ricercatori di storia possono smentire o portare delle nuove
pallide verità sull altare della storia
perché la verità dettata e’
dalle lobby al potere politico-culturale questa e’ la verita dei vincitori ma nn la verità storica

NELLE UNIVERSITÀ ITALIANE SI INSEGNA IL PIÙ VIOLENTO-RICORDIAMO,PER NON DIMENTICARE… LA VICENDA DEL PROF.FAURRISON E IL PROF CLAUDIO MOFFA INVITATI DALLA UNIVERSITÀ DI TERAMO AD ESPORRE LE TESI REVISIONISTE SULLA SECONDA GUERRA MONDIALE E “L’OLOCAUSTO EBRAICO” E COSTRETTI DA UNA BANDA DI TEPPISTI EBREI DI ROMA A RINUNCIARE ALLA SUA LEZIONE A SEGUITO DI ATTI VIOLENTI ED INTIMIDATORI ANCHE NEI CONFRONTI DEL PROF. MOFFA – L’UNIVERSITA ITALIANA è DIVENUTA TERRENO DI CONQUISTA DI TRIBU DI BARBARI INTOLLERANTI CHE VEDONO NELLA VIOLENZA E NELLA PREVARICAZIONE IL METODO PER IMPORRE LA DITTATURA DELLE IDEOLOGIE,LA DITTATURA DEL”PENSIERO UNICO”-

vi lascerei un link del Il Canocchiale
ma questo post fu oscurato e cancellato

ma perché _?

perché_? le persone nn posso esprimersi su certi argomenti ?

nn cerco dei colpevoli da condannare sto provando solo
di voltare pagina e dimenticare tutto

TUTTO!!!!!!!!!!

altrimenti di qui nn si esce

un tempo ci sarebbe stata una guerra civile

per fortuna o sfortuna oggi no

ma questa situazione di stallo mafioso di ricatto

di vessazione camorristica

nn e’ più sopportabile

lo so

ne sono sicuro molti di voi nn vedranno il nesso molti penseranno che la verit’ sia una e una sola

quella degli stessi che li sfruttano e gli raccontano che in un giorno sono stati bruciati 320 miliardi di euro dalle borse

ma nn credo che gli euro si possano bruciare questi sono solo passati dalla tasca di molti per finire nelle tasche di pochi

gli stessi che oggi desiderano che la verità nn sia conosciuta

e che alla fiera del libro di Torino dedicata a Israele nn siano presenti anche gli scrittori della Palestina

trovo una similitudine

tra questi due o tre argomenti

con la richiesta

dalle pagine del quotidiano La Stampa di

boicottare
LA FIERA DEL LIBRO TORINO 2008

dedicata al 60 anniversario della fondazione dello stato di Israele

mi sto riferendo a Gianni Vattimo

che ho ascoltato per radio radio24 intervistato nella trasmissione A VIVA VOCE DEL 7-FEB-2008
NN POSSO LASCIARVI IL LINK AUDIO PERCHÉ IL SITO DI RADIO24 NN SI COMPORTA IN MODO ETICO….
li troverete solo quello che aggrada a loro e nulla di più

e al posto di questa registrazione di podcast troverete una altra puntata ” perché nn si trova nelle farmacie la pillola del giorno dopo”

vi invito a farvi un giro sul loro podcast per toccare con mano questo il link di viva voce podcast

Gianni Vattimo

vede e paragona lo stato di Israele esattamente alla stregua degli stati che nn seguono le direttive dell ONU

ossia uno ‘stato canaglia’
buona notte e sogni d oro
perché siete in buone mani

qui

dei link

sull argomento

qui

qui

qui

Immagini di Minsk citta’ della regione del Belarus Russia

Thursday, February 7th, 2008

Immagini di Minsk citta’ della regione del Belarus Russia

queste immagini sono state scaricate da Google Earth Panorarino

Il socialismo finito da armai un 20 ennio rimane impresso negli edifici

e quindi nella luce della città

nn mi importa sapere se l ideologia fosse piu o meno giusta di altre ideologie vorrei solo indicare

mostrare raccontare far soffermare il pensiero su come nel tempo le ns citta’ si sono trasformate in una vera pattumiera

e su come ancora le citta’ ex socialiste sono rimaste integre o quasi dalla sventura capitata all Europa tutta

grazie al grand motto del meglio un uovo oggi che una gallina domani

le ns strade nn si sa perché inondate di spazzatura pubblicitaria

che bombarda in modo terrificante ogni pensiero ordinato e fattivo

nn esiste un luogo dove potersi ritirare in pace
un continuo chiedere pedaggi o elemosina racket legali e illegali al lavoro
miscelati con terrore e paura se si dovesse sbagliare strada se vuoi essere quasi al sicuro devi pagare
anche un bicchiere d acqua

cosi nel giro di 40 50 anni le ns città sono diventate il vero bordello dantesco
rivisitato altre oceano
arriva per succhiare in poco tempo quello che si era accatastato per millenni

ma dopo quando nn ci sarà più nulla ?
cosa accadrà quale sarà la fine che faremo?

la mente nn può pensare a ricomporsi in un territorio dove il corpo che la ospita nn viene rispettato
le citta’ socialiste hanno ancora in se quel rispetto quella luce che noi nn ricordiamo nemmeno piu da tempo
qui delle immagini di Minsk

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte
Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Minsk belarus russia citta socialista luci e forme ancora intatte

Yes We Can – Si, Se Puede! Barack Obama Music Video

Monday, February 4th, 2008

Si si puo’ ( noi  possiamo )

Yes, We Can! – Si, Se Puede!

</br>

Video mandato su YouTube sabato scorso

il testo della musica riprende un discorso di Barak Obama

Yes, We Can! – Si, Se Puede!