Archive for March, 2007

Pycnogenol dal pino marittimo una molecola nuova antiossidante la piu potente

Monday, March 26th, 2007

Pycnogenol

Il pycnogenolo® è un estratto di scorza di pino marittimo delle brughiere che contiene più del 90% di proantocianidine, dei composti di una grande biodisponibilità che attraversano facilmente la barriera ematoencefalica e che hanno una forte affinità per il collagene.
All’università di Berkeley (California), il Pr. Lester Pecker ha dimostrato che la sua attività antiossidante è venti volte superiore a quella della vitamina C e cinquanta volte superiore a quella della vtamina E. Il pycnogenolo® è così potente che ricicla la vitamina C ossidata e protegge le vitamina E dall’ossidazione. Stimola la produzione di enzimi antiossidanti all’interno delle stesse cellule, rinforzando anche la prima linea di difesa contro i radicali liberi. In uno studio comparativo, il pycnogenolo® si è mostrato un antiossidante molto più attivo del coenzima Q10, dell’acido lipoico è dell’estratto di acini di uva. Uno studio in vivo ha mostrato un aumento del 40% del potere antiossidante nel sangue dopo tre settimane di supplementazione con 150 mg al giorno di pycnogenolo®.

Flavonoidi sono antiossidanti naturali aiutano a vivere e a vincere l inquinamento delle città

Sunday, March 25th, 2007

I flavonoidi sono molecole polifenoliche solubili in acqua che contengono 15 atomi di carbonio. I flavonoidi appartengono alla famiglia del polifenolo. I flavanoidi possono essere visualizzati mentre due anelli del benzene che si uniscono insieme ad una catena corta dei tre carbonio.

vedi immagine sotto
flavonoidi
Fino a qui una descrizione puramente chimica

I flavonoidi si trovano in quasi tutte le piante . Le fonti dietetiche più importanti sono la frutta, tè e soia. Il tè verde e nero contengono flavonoidi per circa il 25% del loro peso totale.
Altre fonti importanti dei flavonoidi sono mela (quercetina), agrumi (rutina ed esperidina)

I flavonoidi hanno un attività antiossidante.
I flavonoidi in questi hanno sono diventati molto popolari perché
hanno dimostrato nei fatti di promuovere un azione importante nella salute generale dell uomo
Alcune delle attività attribuite ai flavonoidi includono:
antiallergico, anticancro, antiossidante, antinfiammatorio ed antivirale.
La quercetina dei flavonoidi è conosciuta per la proprietà alleviante in caso di frebbre
l eszema, la sinusite e l’asma del fieno.

Gli studi epidemiologici hanno illustrato che le malattie di cuore sono collegate inversamente con quantità ingerità di flavonoidi.
Gli studi hanno indicato che i flavonoidi impediscono l’ossidazione della lipoproteina a bassa densità riducendo il rischio di sviluppo di aterosclerosi.
Il contributo dei flavonoidi all’attività antiossidante totale può essere molto alto
Il vino rosso contiene livelli elevati di flavonoidi, pricipalmente
della quercetina e della rutina.
L’alto valore che si puo trovare nel vino rosso di flavonoidi potrebbe spiegare perchè in una certa regione francese (dove alcuni anni fa furono condotti studi rigorosi)

la popolazione che beveva un certo vino rosso locale molto ricco di flavonoidi si trovava ad avere un bassissimo numero (quasi nullo ) di persone infartuate rispetto alla media europea
sebbene le stesse avevano
un consumo altissimo in alimenti ricchi del colesterolo (salumi)
(paradosso francese).

Molti studi hanno confermato che uno o due bicchieri quotidiani di vino rosso possono proteggere dalle malattie del cuore.

I flavonoidi del tè riducono l’ossidazione della lipoproteina a bassa densità, questo abbassa i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue.

I flavonoidi della soia (isoflavoni) possono anche ridurre il colesterolo e contribuire ad impedire l’ osteoporosi. I flavonoidi della soia inoltre sono usati per ridurre i sintomi menopausali.

L’ occidente organizza guerre e massacri ma nei loro paesi si liberalizza l’ hashish e altro perchè?

Saturday, March 24th, 2007

Mi sembra di sognare
perché gli stessi politici che accettano guerra e massacri nel medio oriente
e Afghanistan
diciamolo chiaro il motivo
le merci democratiche nn trovano altri metodi di passare
se nn attraverso un massacro mirato
una distruzione mirata
e una ricostruzione mirata
piu uno sfruttamento mirato

cosi la guerra è addirittura mascherata da salvataggio per i diritti di questo e quello
quando poi chissà se sarà vero_?

ma perché io mi chiedo
gli stessi politici qui liberalizzano l’ hashish ?
o altre droghe ?

il principio attivo di Thc è aumentato di 15 volte
e provoca danni irreparabili nel tempo fino ad arrivare alla schizofrenia
alle paranoie nevrosi ecc
i centri sociali che seminano e poi raccolgono i frutti di semi OGM ?
o gli ambienti destreggianti con la loro cocaina ?
o ledisco con l ectstasy ?
le loro serate sono all insegna dei ‘tre giorni di delirio’
ecco la verità è questa
il delirio sponsorizzato ma da chi ?
nn si capisce bene
ma una cosa si capisce benissimo
2 o 3 generazioni sono allo sbando
il mondo è in fiamme e qui in occidente nessuno pensa ad altro che
‘facciamoci uno spino cazzo’ ‘ visto l ultimo film di …’ ‘sentita l ultima cover di…’
‘fatti un tiro dai la bonza è buona…’
‘porta il sound system dai a tutto volume dai …’
‘io sono bisex cazzo dai che figo io sono libero /a ora ho capito che sono veramente viva’
‘ma siamo precari per caso…’
‘ l Europa è dalla ns ‘
sorrisi e
musica maestro
l uso delle droghe in questo momento storico è associato al disimpegno alla rinucia
una nn scelta consapevole
ossia l invito al sogno quando il mondo a pochi km sta bruciando
questa sarà nn solo una colpa
ma sarà ilpunto di nnritorno da una classica visione del mondo
come continuo progresso verso la redenzione
ad un mondo diretto verso la schiavitù
allora esitono due gruppi uno che continua a lavorare lucidamente al proprio progetto
e uno che sogna e si arrrende davanti alla loro sconfitta

la scuola del sospetto ci insegna a diffidare della ns (auto)coscienza

Wednesday, March 14th, 2007

Nella ricostruzione della storia della cultura umana o del pensiero umano
Nietzshe
assume un atteggiamento che è permanentemente attuale
questa sua ricostruzione del passato della cultura si può definire come
pensiero genealogico o anche come
come una ‘scuola del sospetto’

la‘scuola del sospetto’ che è una sua propria espressione

oggi cmq questa definizione è stata ripresa e ampliata da
P. Ricoeur filosofo francese ancora vivente
che ha voluto vedere all interno di questa definizione ‘scuola del sospetto’
una triade di pensatori
Nietzshe
Marx
Freud

questi
davanti ad ogni produzione spirituale o culturale
per es.
uno stato una filosofia o un opera d arte ecc
tutto quello che davanti ai ns occhi ha un forma o struttura certa e incrollabile
e/o indiscutibile
ecco davanti a queste cose
bisogna sempre domandarci cosa ci sia dietro
e chiderci
perché questo tipo di struttura sociale o politica invece di un altra _?
perché questa corrente filosofica invece di un altra ecc ?
ognuna di queste forme viene presentata
come pura struttura spirituale
o valore eterno
o come verità definitiva da tempo immemorabile
tutte queste verità
hanno per Nietzshe
delle radici ‘umane troppo umane’
cosi ci invita a dubitare per capire
e per nn lasciarci ingannare
perché tutto quello che vediamo è quasi sempre il risultato di gruppi di interesse economico o politico
o entrambi
per esempio

Marx parla di ideologia

Freud parlava formazioni psicologiche che vengono su dall inconscio e che tendono a dominarci senza che noi capiamo da dove arrivano

ecco noi davanti a queste strutture
dobbiamo assumere un atteggiamento di permanente sospetto

Laura Betti-Legge-Marilyn-di Pier Paolo Pasolini

Monday, March 12th, 2007

Del mondo antico e del mondo futuro
era rimasta solo la bellezza, e tu,

povera sorellina minore,
quella che corre dietro ai fratelli più grandi,
e ride e piange con loro, per imitarli,
e si mette addosso le loro sciarpette,
tocca non vista i loro libri, i loro coltellini,
tu sorellina più piccola,
quella bellezza l’avevi addosso umilmente,
e la tua anima di figlia di piccola gente,
non hai mai saputo di averla,
perché altrimenti non sarebbe stata bellezza.
Sparì, come un pulviscolo d’oro.
Il mondo te l’ha insegnata.
Così la tua bellezza divenne sua.
Dello stupido mondo antico
e del feroce mondo futuro
era rimasta una bellezza che non si vergognava
di alludere ai piccoli seni di sorellina,
al piccolo ventre così facilmente nudo.
E per questo era bellezza, la stessa
che hanno le dolci mendicanti di colore,
le zingare, le figlie dei commercianti
vincitrici ai concorsi a Miami o a Roma
Spari’, come una colombella d’oro.
Il mondo te l’ha insegnato,
e così la tua bellezza non fu più bellezza.
Ma tu continuavi ad esser bambina,
sciocca come l’antichità, crudele come il futuro,
e fra te e la tua bellezza posseduta dal potere
si mise tutta la stupidità e la crudeltò del presente
te la portavi sempre dietro come un sorriso tra le lacrime
impudica per passività, indecente per obbedienza.
Sparì come una bianca ombra d’oro.
La tua bellezza sopravvissuta del mondo antico,
richiesta dal mondo futuro, posseduta
dal mondo presente, divenne così un male.
Ora i fratelli maggiori finalmente si voltano,
smettono per un momento i loro maledetti giochi,
escono dalla loro inesorabile distrazione,
e si chiedono: “È possibile che Marilyn,
la piccola Marilyn ci abbia indicato la strada?”
Ora sei tu, la prima, tu la sorella più piccola, quella
che non conta nulla, poverina, col suo sorriso,
sei tu la prima oltre le porte del mondo
abbandonato al suo destino di morte.

[da Pier Paolo Pasolini Bestemmia, Tutte le poesie, Garzanti, Milano 1993]

Local and Global ora posso parlare del mondo rimanendo nella mia stanza

Monday, March 5th, 2007

il Global è formato dall insieme di tutti i Local
prima nn era cosi il mondo era solo Local
nn sono mai esisti nella storia passata eventi cosi estesi e perduranti da interessare ogni elemento geografico Local

ma oggi il mondo è investito da una sciagura planetaria chiamta Mutazione Climatica nn Naturale
solo le grandi crisi creano la convenienza all umanità di aggregarsi in un consorzio globale
che abbia come finalità il superamento
della stessa per la salvezza della specie umana
il mondo è diventato Global
e il detto
io posso parlare del mondo rimanendo chiuso nella mia stanza
la filosofia aveva gia parlato di questo Pascal o Leibniz
con le monadi
………continua