Archive for September, 2006

Una sera favolosa sulla citta’ di Genova

Friday, September 29th, 2006

La luce di questa sera richiama quella delle notti incantate dell oriente
il cielo di un blu e di un azzurro che in lontananza che diventa verde rame

la ns terra l abbiamo eredita cosi bella dalle 100 e piu generazioni precedenti
e la ns nn puo che restituirla intatta

alle generazioni future

sera in hdr a genova 29 09 06

sera in hdr a genova 29 09 06

Chemtrails : questa mattina un fiume di chemtrails su Genova

Thursday, September 28th, 2006

Chemtrails : questa mattina un fiume di chemtrails su Genova
qui un post scritto a Nov 2005

nn ho mai visto tante scie chimiche come questa mattina devono essere piu di 18
tutte incrociate come da manuale in una foto si puo vedere l aereo che sta lasciando la sua scia
chimica

chem=chimica
trail = scia

questo sarebbe il significato della parola dal inglese
nn lascio link i piu curiosi potranno andarsi a cercare con il motore di ricerca che vuole
cosa si dice attorno questo lemma

una sola cosa nn capisco perche queste scie sono segnalate soprattuto sopra le grandi citta?
gli americani i primi a segnalare questi eventi si dividono in due teorie la prima
che dice che queste scie sono areosol di metalli pesanti bario cadmio
alluminio ecc (neuro tossici a grandi concentreazioni) Indimedia segnala
che dopo il loro passaggio furono esaminati al suolo i valori di questi metalli
e videro che erano ben al di sopra della normalita’

la seconda teoria quella del nn e’ nulla e’ solo una scia di vapore acqueo
sarebbe quella ufficiale e piu rassicurante “nn e’ nulla”

un po di acqua e basta

ma se fosse cosi perche questi aerei che nn sono di linea si divertono arinfrescare le citta dell occ?


chemtrails-genova 28-09-06


chemtrails-genova 28-09-06


chemtrails-genova 28-09-06


chemtrails-genova 28-09-06

Oggi al Brera quindi viaggio fino a Milano

Wednesday, September 27th, 2006

la stazione centrale di Milano ha sempre un fascino illuminante

milano stazione centrale blog acrilico

milano stazione centrale blog acrilico

La rete reintroduce l’incantamento del mondo ‘il governo dell invisibile sul visibile in maniera concreta ed immediata’

Friday, September 22nd, 2006

La rete riaggiorna l incantamento del mondo
reintroducendo l invisibile e il governo dell invisibile sul visibile in maniera concreta ed immediata
creando sacche di inaudita ricchezza per pochi quelli che Castells definisce “Globopolitani”
(meta’ esseri umani e meta’ flussi)
e per contro una spaventosa povertà per tutti gli altri

questo nuovo mondo nn puo essere rappresentato dal modello del villaggio globale perche rappresenta una contraddizione in termini

un villaggio ha un solo centro ma il mondo ne ha infiniti e nn uno solo
e questi nn sono ancora nella realta’ comunicanti tra loro

perche se fosse vero che il mondo e’ un villaggio tutti potrebbero comunicare con tutti ma nn e’ cosi
questo lo afferma adirittura
International Telecommunication Union (ITU)
un agenzia dell ONU
nei suoi rapporti dice
che solo una minima parte del mondo subisce le ffetto del villagio globale ossia e’ in comunicazione reale con gli

ma solo il 10 % del totale degli abitanti del mondo e’ realmete connesso e quindi in comunicazione con gli altri villagi dela globalita’

la rete con probabilita’ per ora puo essere prefigurata nel modello
detto “ambito urbano delocalizato”

ma questi luoghi o ambiti urbani delocalizati sono sprovvisti nn solo di ogni connotato cittadino localizzato ma della proprieta’
di essere localizzati cosi finiscono col perdere ogni funzione di centro perche nn esistono
nella mappa che rappresenta il mondo stesso

questi ambiti delocalizati diventano cosi
punti senza nome e senza reperibilita’ geografica
e quindi sono
luoghi senza centro
perche solo cio che esiste ne puo avere uno

il mondo diventa il “labirinto”
nn un villaggio
il mondo e’ dinuovo sotto l influsso dell invisiible il mondo rientra esattamente da dove voleva uscire
o da dove pretendeva di uscire
il mondo e’ ancora sprofondato nel MITO

l idea della illimitatezza dello ciberspazio era piu che altro solo marketing
ma molti sono caduti in questo tam tam pubblicitario
ma se si rimane alla superfice del problema nn si potra mai capire il significato stesso di progresso e superamento del mito

mi fa venire in mente i pescatori della foce del Rodano che credevano che il mare fosse
privo di limite nella sua profondità un altro Mito
ma un bolognese tal Marsigli dimostro’ alla fine del 1600 nel “Histoire Physique de la Mer”
che anche il mare aveva un suo fondo cosi come le montagne avevano una loro vetta

chissà chi e quando dimostrerà ai piu creduloni che il net e’ finito

cosi quando arriveranno poste con oggetto

From: assistenza@posteitaliane.it
Reply-To: “assistenza@posteitaliane.it”
To: bob.desnos@gmail.com
Date: Fri, 22 Sep 2006 04.04.16 +0200
Subject: Comunicazione nr. 91210 del 22 Settembre 2006 – Leggere con attenzione

e dal contenuto insidioso
poiché richiede gli estremi numerici del conto corrente il vs
per facilitare un piccolo piccolissimo prelievo

da parte di chi?
nessuno pou veramente dire da dove parte geograficamente il messaggio
ma come e’ possibile?

io so chi sono costoro
lo so per intuito ma nn lo posso dimostrare

ma credo che ci siano anche molti altri che sanno e possono dimostrare ogni cosa

ma per altri motivi molto semplici da intuire preferiscono tacere
perche ogni epoca storica contiene in se la prorpia menzogna

e il ns tempo costudisce segretamente in se questa

allora mi chiedo questo e’ il futuro della rete?

cosi anche il
Web2

nn e’altro che il continuum dell idea del ‘villaggio globale’?

Mario Valente

Thursday, September 21st, 2006

Mario
fu il gallerista di Dorazio e Scanavino per citarne alcuni dei piu famosi
e’ un amico e un generoso chef
svetta un cartello nella sua galleria
“Il ristorante chiude alle ore 19 per mancanza di personale”

Galleria d arte moderna Mario Valente
Mario Valente

Perseo Miranda

Thursday, September 21st, 2006

Ieri ho incontrato dopo
molti anni Perseo Miranda

un artista un musicista Dark nostrano ossia di casa nostra
ho anche un video che racconta del suo nuovo Cd Light and Darkness
lo inseriro’
negli anni
ho lavorato in molti tour di musicisti
da De Andre ai Clash
una volta con i Pink Floyd
poi Vasco Rossi

ho capito forse qualcosa
nn so ma ascolto sempre tutti con attenzione
cosi faro’ con Perseo

che mi ha fatto dono

perseo miranda

del suo nouvo cd

ora lo ascoltero’

un link ad immagini due estati a 2004 / 2006

Saturday, September 16th, 2006

qui delle immagini dell estate 2006e dell estate 2004

sono una raccolta di immagini per le vie
della citta’ e alcune di due mie performance
se l arte e’ sincera ha sempre le sue conseguenze
ma vuoi mettere una vita senza liberta’ di colorare?

di fare?
di pensare?
e di essere ?

le immagini sono qui

estate 2006 expo

tanto cosa importa

Saturday, September 16th, 2006

oggi sono solo i poveri a subire

le bizze dell effetto serra

vedi cosa vuol dire nn voler lavorare

l inferno vi tocchera gia qui a 70 C

noi abbiamo gli air conditioner

tanto cosa importa
gli usa vogliono cagare sulla testa di tutto il mondo

il ns governo ne e’ gia pieno e ora cerca di mettelo in comune con gli stati EU
per il libano ci pensano ……Loro i buoni
tanto cosa importa

solana dice che la Eu si deve prendere le sue responsabilita’

si si

esattamente come in serbia

sono arrivati giorni fatidici delle responsabilita’

guerra guerra un po d aria fresca ogni tanto

tanto cosa importa

la Eu e’ diventata come gli Usa

nn un ass di nazioni

ma la coop di pulizia igenica globale

tanto cosa importa

oggi ho sentito dire che

la televisione globale ossia quella digitale

deve soddisfare i privati e i finti gestori pubblici

i primi difendono i loro interessi ed ivestono in guerre

i secondi difendono solo i loro e cosi hanno deciso di raccontare le favole

alla gente

l importante e’ che il prodotto soddisfi gli investitori

questa e’ vera democrazia

tanto cosa importa

oggi a venezia la biennale del cinema

da meglio lotta con gli Usa per il miglior

conta storie lui pe rora e’ in testa

chi vincera ?

risata idiota del telcronista

tanto cosa importa

oggi sono sbarcati esseri umani dal 3 mondo

lasciati nelle mani delle mafie perche si possano prendere un idea di quello che gli attendera’
la tv mostra che sono stati presi subito in consegna da quella vera

tanto cosa importa

fermiamo le trasmissioni Bin laden oggi ha parlato

indovinate cosa ha detto ?

io nn so l arabo nn lo so
tanto cosa importa

ieri si parlava del erede di un ciclista

un grande un vero campione americano

oggi pare che sia doppato

tanto cosa importa

l italia ora dice basta

sono pronti giorni di fuoco e sangue

la Uefa deve avere la squadra italiana

quella piu chiccarata

ci sara un play off

tanto cosa importa

la cascata del brasile

nn ha piu acqua

hei l orgoglio brasileru si e sentito toccato dritto nel buco del culo
appena finiranno di bruciare il rio delle amazzoni
le squadre dell amortew andranno tutte a pisciarci dentro

alla cascata

tanto cosa importa

oggi ho visto sui cieli della mia citta

ancora aerei che scaricano metalli pesanti

sono studii per il clima dice la nasa

e allora ok ok ok

come si chiamano ? Chemtrails-Contrails


tanto cosa importa

ridi dentona ridi

che lo zio fatto stragi

ridi ridi

che il papa ha fatto bene

il libano ha tutto il suo mare

inquinato a casuasa dei bambardamenti alle raffinerie

un disastro ecologico

ehi amico nn sara mica il primo e nemmeno l ultimo

sorriso dei piu moderati che annuiscono

nulla da eccapire

tanto cosa importa

tutti parlano del caldo

ma nessuno dice il perche

oggi i consumi sono alle stelle

ma nessuno dice il preche

i mari sono a 25 C nn siete felici

tanto cosa importa

un fiume di idioti ora

e’ sulla costa smeralda a spiare i vip

che cagano

si anche i vip cagano

tanto cosa importa

gli U2 devono voglioono far e il bis

un altro concerto per salvare l africa

costo biglietto 300 euro

la gente paga e loro salvano l africa

sono grandi
questa e’ magia

tanto cosa importa

immagine di un quadro nel atelier

Wednesday, September 13th, 2006

In questi giorni sto dipingendo
” a tutto spiano”

qui un lavoro 100cm x 100cm
tenica mista + oggetto illuminato

in questi ultimi giorni sono quasi felice
lavoro di pittura09-2006 mauro marcenaro aka bob desnos

il titolo dell opera?

Pio Montanari il Liutaio genovese e il suo atelier

Wednesday, September 13th, 2006

Un piccolo video del laboratorio di Pio

immerso nei suoi gesti armonici
nessuno puo creare dissonanze

il violino e’ una dell immagini dell occidente
ed e’ lui che rimette in ordine il cannone di Paganini
cannone paganini
quando richiede manutenzione

e’ nelle figure che attendono ossia nelle attese che trovo pathos e bellezza

Wednesday, September 13th, 2006

nn e’ facile ritrarre persone alla loro insaputa
cosi da “rubare l energia stessa che rimandano al mondo
e cercare attraverso un mezzo meccanico-digitale di fermarla
il mestiere del ladro e’ simile a quello dell artista sempre alla ricerca di qualcosa da sottrarre all insaputa del mondo stesso ma a differenza del ladro lo restituisce con in piu l immagine della poesia
cosi
Hermes
nn copiava rubava

hermes protettore degli artisti dei ladri e commercianti
gli artisti nn copiano rubano

e come Hermes per nn lasciare tracce procedono all inverso
vedi gregge rubato da Hermes al fratello Apollo…..

Portò il gregge attraverso la Grecia, quindi tornò in Arcadia. Fece un sacrificio con due degli animali rubati e nascose il resto in una grotta del monte Menale.
All’interno della grotta trovò una tartaruga……Continua

cosi questa mattina vedendo il corpo o meglio l anima di una ragazza che attendeeva ho scattato queste 2 immagini
sconoscuta

un locale anzi due lo stesso ideatore due luoghi che ridefiniscono il radical chic

Wednesday, September 13th, 2006

Dietro questi due luoghi la mente di un architetto e un amico si chiama.. nn lo dico cosa importa
e
i frequentatori dei suoi 2 spazi che sono
ilMasaniello e la Champagneria aperta di pomeriggio fino alle 24 o oltre serve solo Champagne

invece il Masaniello aperto dalle 23 fino alle 5 o 6 del mattino
li si possono trovare musicisti artisti attori o cmq persone che amano incontrarsi alla notte
e parlare o ascoltare musica

qui della immagini della Champagneria
in un angolo dietro o affianco la chiesa delle vigne
uno dei luoghi che amo di piu in questa citta’

qui alcune foto e visi di persone altre
visi che appartengono davvero a questo mondo senza bisogno di avere un cartellino che lo conferma

questi locali sono un punto di arrivo un passaggio
fanno parte del viaggio come lo e’ una sosta ad un oasi
per incontrarsi confrontarsi qui nn esistono luoghi comuni
ma solo persone

Masaniello genova locale per la musica
Masaniello genova locale per la musica

lo stato dei parchi pubblici di genova i ns bambini dove giocano ?

Tuesday, September 12th, 2006

Ciao,
sono C. M.
dell Ass Rebis_Labs.

Ti spedisco finalmente queste 5 immagini molto eloquenti sullo stato dei giardini di Villetta di Negro – museo Chiossone. Non ho scattato foto a Villa Croce, perche’ in questo momento, essendoci il cinema all’aperto, si premurano di tenere piuttosto in ordine anche il parco giochi; ma normalmente, siringhe a parte ( io a Villa Croce nn ne ho mai viste ), la situazione non e’ molto diversa. Sono sicura che all’Acquasola si possono scattare altre immagini di questo genere.

Ho affisso i fogli per la raccolta firme e li lascero’ fino a sab 30 settembre. A quel punto raccogliero’ tutto il materiale e ti mandero’ la bozza della lettera, cosi’ potrai darmi indicazioni su eventuali riduzioni e/o modifiche.

Sei, come sempre, molto gentile e disponibile. Un abbraccio e mille grazie

museo davide chiossone genova 2006 agosto

museo davide chiossone genova 2006 agosto

N e’ voler veder eil pelo nel uovo
o chiedere un tipo di rosa o un geranio colorato e’ come le ns citta’ sono finite piano piano
ad essere delle vere pattumiere
a cielo aperto

i problemi sono altri i posteggi
il buonismo quotidiano la pace nel mondo
lo scambio tra le culture
ecc
ma i bambini devono vivere o chiusi a casa
o chiusi all asilo
o chisi dalla nonna
ce la TV cosa vuoi di piu
?

per loro e’ proibito stare nel verde
devono soffrire chiusi nel carcere tecnologico di una tv di un monitor di giochi
eleganti ma violenti
nessuna pieta’ per i bambini del mondo

solo tanti luoghi comuni

questi sono i parchi in cui dovrebbero giocare i ne bambini
Grazie al Comune di Genova

l idea del villagio globale e’ finta o mai esistita reintroduce solamente un nuovo reincantamento del mondo

Saturday, September 9th, 2006

l idea del villaggio globale e’ finta o mai esistita
e’ stata solo una grande trovata di marketing dei primi 90
per far decollare prima e consolidare poi
tutti i vari modelli di sviluppo delle societa’ Occ
quando queste erano gia’ sull orlo del declino piu avanzato
proprio a causa del fallimento totale dei quei modelli stessi

la definizione che piu si avvicina a questo modello di mondo

potrebbe essere l’ “ambito urbano delocalizzato

i luoghi di potere politico ed economico vengono delocalizzati
in luoghi posti o ambiti che sono sprovvisti di ogni connotato locale e geografico
qui vengono gestiti tutti i dati utili ad amministrare la vita stessa del villaggio nn globale

Continua ……